Il mese di novembre è ricco di uscite editoriali Astorina: oltre all’immancabile inedito mensile e alle due ristampe, è anche il momento del terzo Grande Diabolik dell’anno

Astorina per novembre

  Cultura e società  

Venerdì 1 novembre esce l’inedito L’inganno vince con soggetto di M. Gomboli e A. Pasini, sceneggiatura di P. Martinelli, disegni e copertina di A.M. Ricci e M. Ricci e con il contributo di Niko.

Le 120 pagine dell’albo racconteranno come tutti i partecipanti al concorso ippico ambiscano il prezioso trofeo costellato di smeraldi. Lo stesso vale per il Re del Terrore. Questo costringerà chi vorrebbe truccare la gara a modificare i propri piani, e così anche quelli di Eva e Diabolik avranno sviluppi inattesi.

Dopo Colpo all’ippodromo, l’episodio che nel 1971 vide Diabolik agire nel mondo dell’ippica, finalmente una nuova avventura in cui i cavalli sono i veri protagonisti. Dal baio Nika al pezzato Rhum, alla mandria in fuga. E dove Eva Kant, che sappiamo abile amazzone sin da ragazzina, dimostra di non aver dimenticato come si monta in sella. Un episodio ambientato nell’atmosfera dei concorsi ippici, qui documentata sino alla pignoleria e che sicuramente soddisferà il palato dei tanti lettori che amano andare a cavallo.

A novembre uscirà anche il terzo volume annuale de “Il Grande Diabolik” dal titolo Diabolik e Ginko: tempesta di ricordi.

Le 196 pagine, tutte a colori, nel grande formato 18x26 cm, hanno la firma di Mario Gomboli e Patricia Martinelli per il soggetto, di Alfredo Castelli per il soggetto dei flashback, ancora di Patricia Martinelli per la sceneggiatura, di Sergio e Paolo Zaniboni per disegni e copertina e di Agnese Storer per la colorazione della copertina. Il volume racconta di come, nonostante siano passati molti anni da quando Diabolik e Ginko si trovarono per la prima volta faccia a faccia, il ricordo bruci ancora.

Domenica 10 novembre sarà la volta di Perduti!, che torna in edicola con Diabolik Ristampa Originariamente uscito nel  luglio del 1999 (anno 38) l’albo racconta di come Eva e Diabolik, pur superando da anni insormontabili ostacoli, sfuggendo alle più sofisticate insidie dei più astuti avversari, finiscano nelle grinfie di Ginko a causa di un anonimo giornalaio.

Nelle 118 pagine dell’albo, che è il numero 629 della cronologia completa, i testi sono di G. Corbetta e P. Martinelli, mentre i disegni sono di S. Zaniboni e G. Montorio. 

Terrore nella palude, appartenente alla serie Diabolik Swiisss (234), tornerà in edicola mercoledì 20 novembre. Scritto dalle sorelle Giussani e disegnato dal A. Gattia e G. Coretti l’albo racconta di come il piano studiato per rubare i favolosi gioielli di Turbèn sembri del tutto perfetto. Peccato che a rovinare tutto irrompa sulla scena Consuelo Esteban, un tipino abituato a sostenere le sue ragioni a suon di mitra. L’albo, 118 pagine, risale all’anno ‘12 ed è uscito originariamente nel Febbraio del 1973.

 Versione stampabile




Torna