L’undicesima edizione si svolgerà dal 29 al 31 agosto 2014

Sarzana: Festival della Mente

  Cultura e società  

A Sarzana dal 29 al 31 agosto 2014 si svolgerà la undicesima edizione del Festival della Mente (www.festivaldellamente.it), il primo festival in Europa dedicato alla creatività e ai processi creativi, con la direzione scientifica di Gustavo Pietropolli Charmet. Il festival è promosso dalla Fondazione Cassa di Risparmio della Spezia e dal Comune di Sarzana.

Nel corso delle tre giornate 60 relatori e 39 incontri ̶ tra conferenze, spettacoli, workshop e momenti di approfondimento culturale - esploreranno la nascita e lo sviluppo dei processi creativi: scrittori, artisti, fotografi, designer, scienziati, psicologi, psicoanalisti, filosofi e storici indagheranno i cambiamenti, le energie e le speranze della società di oggi, rivolgendosi con un linguaggio accessibile al pubblico ampio, vario e affezionato che è stato negli ultimi dieci anni la vera anima del festival. Inoltre, come ogni anno, in programma sono previsti laboratori di creatività per i più piccoli: un vero e proprio festival nel festival, con circa 21 eventi (50 con le repliche), curato da Marina Cogoli Biroli e realizzato con il contributo di Carispezia - Gruppo Cariparma Crédit Agricole.

Il Festival della Mente è un cantiere aperto dove si produce un insolito tipo di cultura. - dichiara Pietropolli Charmet - Non quella che si trasmette nelle aule universitarie, né quella che si elabora nei convegni scientifici, né quella per pochi che viene veicolata dai libri. A Sarzana, nell’ultimo fine settimana di agosto, sotto i tendoni strapieni, artisti e scienziati, scrittori e ricercatori narrano le cose più belle che hanno capito o scoperto. È questa la cultura speciale e preziosa che si produce nel cantiere del festival di Sarzana: nella mente dei partecipanti si innescano nuovi modi di guardare una parte del mondo.

Aprirà la manifestazione la lectio magistralis di Mario Calabresi “Ritrovare la ragione per non fare naufragio”. Il giornalista e scrittore rifletterà su come il dibattito pubblico italiano sia ormai soffocato dall’emotività e dal sensazionalismo. I recenti casi degli sbarchi sulle coste italiane e di Stamina sono emblema della paura e dell’irrazionalità che hanno scatenato campagne molto aggressive: il ruolo dell’informazione è dunque più che mai centrale per offrire ai cittadini gli strumenti per ragionare e non farsi travolgere dalle immagini e dalle emozioni.

Accanto al tema centrale della creatività, Gustavo Pietropolli Charmet ha introdotto quest’anno un secondo filone: quello della relazione complessa fra generazioni. L'unione di queste due aree tematiche costituisce una nuova occasione di incontro e condivisione fra chi produce cultura e chi cerca la conoscenza. Il tema centrale del XXI secolo, infatti, non è più il rapporto fra sessi, ma quello fra generazioni. In una generazione cambiano più cose di quanto prima avvenisse in un secolo ...

Anche in questa edizione il Festival della Mente continuerà, come sempre, a indagare i processi creativi ... riconfermandosi anche un palcoscenico di anteprime teatrali. Questo anno ne sono in programma tre. Emanuela Grimalda porterà in scena lo spettacolo “Le difettose”, tratto dall’omonimo romanzo di Eleonora Mazzoni, sul tema della sterilità e della fecondazione assistita. Paolo Rossi condividerà con il cantautore Gianmaria Testa, in “Fuori luogo”, un viaggio che è uno spazio aperto, un pezzo di destino, un tempo sospeso all’interno del quale può esserci tutto: la musica, il sogno, la speranza, la parola, la risata, e soprattutto la sensazione di essere sempre e comunque ... fuori luogo. Determinismo e libero arbitrio saranno al centro di un incontro-spettacolo, un dialogo filosofico e ironico sul legame tra materia, mente e libertà tra lo scrittore Antonio Pascale e l’astrofisico Amedeo Balbi.

Quest'anno nasce quest’anno "parallelaMente", la prima edizione di un festival-off, coordinato da Alessandro Bernardini, Massimo Biava e Alessandro Picci, che si svolgerà dal 26 al 31 agosto per le vie e le piazze di Sarzana e che vedrà come protagonisti artisti e associazioni culturali del territorio. CreativaMente kids è una mostra di giochi e oggetti di design per bambini progettati da illustratori e designer locali, aperta durante i tre giorni del festival al primo piano della Fortezza Firmafede (entrata sia da piazza d’Armi sia dal fossato). Entrambi gli eventi sono gratuiti.

Info: programma completo, calendario degli eventi, prevendita biglietti: www.festivaldellamente.it.

 Versione stampabile




Torna