In programma dal 21 dicembre 2014 al 6 gennaio 2015

Milano, Museo Interattivo del Cinema: ANIMAZIONE & ORSI SOTTO L’ALBERO

  Cultura e società  

Presso il MIC - Museo Interattivo del Cinema, di Viale Fulvio Testi 121, a Milano, Fondazione Cineteca Italiana presenta dal 21 dicembre 2014 al 6 gennaio 2015 ANIMAZIONE & ORSI SOTTO L’ALBERO, un programma natalizio composto da due rassegne cinematografiche interamente dedicate ai bambini e alle famiglie.

Ad aprire questo ricco programma, uno dei capolavori del cinema d’animazione mondiale, “La regina delle nevi”, riportato alla sua originaria bellezza dal restauro digitale di Cineteca Italiana. Come il recente “Frozen-Il regno di ghiaccio”, è tratto dall’omonima fiaba di Hans Christian Andersen. Realizzato nel 1957 da Lev Atamanov con un profondo buon gusto e molta poesia, racconta la magica amicizia fra un bambino e una bambina che lottano contro un malefico incantesimo della crudele tiranna Regina delle nevi.

Il secondo appuntamento dedicato ai bambini e alle famiglie è “Attenti all’orso!”, rassegna con protagonisti i più celebri orsetti della storia del cinema. Il primo film in calendario è “Pilù, l’orsacchiotto con il sorriso all’ingiù”, film di animazione diretto da Bert Ring incentrato sulla diversità, la solidarietà e l’amicizia.

In rassegna tante altre opere per ragazzi con protagonisti orsi di tutti i tipi: “Clara e il segreto degli orsi”, dove la giovane eroina ha un’importante missione da portare a termine, quella di salvare un cucciolo d’orso e riportare l’equilibrio fra gli uomini e la natura; “L’orso Yoghi”, diretto nel 2010 da Eric Brevig, un film di animazione che tra l’uso del 3D e di alcune singolari scelte musicali risulta esilarante per i più piccoli ma anche per gli adulti; “The Great Bear”, grande avventura di un bambino di 11 anni che si ritrova a dover affrontare la foresta per salvare la sua sorellina, rapita da un gigante orso di 1000 anni; “Boog e Elliot - A caccia di amici”, cartone originale che racconta la buffa amicizia fra un grizzly pigro e viziato e un cervo goffo e maldestro, impegnati a liberare la foresta dalla presenza degli esseri umani; il documentario “Terre des Ours”, diretto da Vincent Guillame, ambientato nella penisola del Kamchatka, uno degli ultimi paradisi selvaggi della terra, il regno degli orsi, dove una madre e i suoi due cuccioli, un giovane orso e un maschio adulto vivono nel più straordinario degli scenari, un tripudio naturale, e durante questa avventura i loro percorsi si incrociano e allontanano; “Koda fratello orso”, film della Disney del 2003 ispirato al Re Lear di Shakespeare e a una vecchia leggenda del Perù, che racconta come l’istinto degli animali sia paragonabile a quello dell’uomo, che pur disponendo di una mente superiore deve imparare ad usarla; “L’ours”, storia struggente di un orsetto orfano ambientata nella Columbia Britannica nel 1885, ma girata sulle Dolomiti e le Alpi tirolesi.

Infine, per la giornata dell’Epifania, in programma il recentissimo “Il mio amico Nanuk”, piccolo capolavoro diretto da Branco Quilici, una favola ecologista che mostra amore e rispetto per la natura e incoraggia gli uomini a non arrendersi mai. A seguire merenda per i più piccoli e presentazione della nuova postazione interattiva del MIC dedicata ai bambini e realizzata in collaborazione con EPSON.

Tra le varie funzioni, questa macchina permetterà ai visitatori di divertirsi con il cinema ordinando le icone e creando così la trama di un film esistente o di pura fantasia. L’utilizzo di questa lavagna interattiva sarà didattico, oltre che di svago, in quanto stimolerà la creatività e la memoria, inducendo i ragazzi a ricordare le scene e gli elementi più caratterizzanti di un film.

CALENDARIO E SCHEDE DEI FILM

Domenica 21 dicembre / lunedì 22 dicembre / martedì 23 dicembre - h 15.00 - La regina delle nevi (Lev Atamanov, URSS, 1957, 63’, animaz., v.o. con lettura dialoghi dal vivo) - Gerda e Kai sono due bambini che si amano come fratelli. Durante una tempesta di neve accade che per un maleficio operato dalla Regina delle Nevi una scheggia di ghiaccio penetri nell'occhio di Kai e un'altra nel suo cuore. Il ragazzino diventa in questo modo insensibile e cattivo. Rapito dalla Regina viene portato nel suo palazzo di ghiaccio. Gerda, che lo ama molto, decide di partire per tentare di salvarlo.

Sabato 27 dicembre - h 15.00 - Pilù, l’orsacchiotto con il sorriso all’ingiù (Bert Ring. USA, 2000, animaz., 48’) - La storia di un orsacchiotto il cui sorriso è stato per errore cucito al contrario. Il suo più grande desiderio è quello di passare il Natale in una casa accogliente con una famiglia che gli voglia bene. Il giorno di Natale si avvicina sempre più, ma nessuno sembra volerlo comprare e così finisce in un negozio dell’usato dove incontrerà altri giocattoli e con loro imparerà che essere diversi è ciò che rende tutti un po’ speciali: h 17.00 - Clara e il segreto degli orsi (Tobias Ineichen, Svizzera, 2012, 93’) - In una isolata fattoria sulle Alpi svizzere vivono la tredicenne Clara, la madre Nina e il patrigno Jon. Clara è solitaria e sensibile e mostra di avere un rapporto speciale con la natura. Per una sorta di “dote sensitiva”, Clara entra in contatto con una sua coetanea, Susanna, vissuta nella fattoria due secoli prima, e dovrà sventare una maledizione che incombe su chi fa male agli orsi. Età consigliata: +12

Domenica 28 dicembre - h 15.00 - L’orso Yoghi (Eric Brevig, USA, Nuova Zelanda, 2010, 90’) - Yoghi e Bubu sono due orsi combina guai, grandi amici e sempre a caccia dei cestini da picnic dei visitatori del Jellowstone Park. Insieme dovranno unire le forze a quelle del ranger Smith per trovare un modo per salvare il parco dalla chiusura definitiva. Una nuova meravigliosa versione dei cartoni classici di Hanna-Barbera; h 17.00 - The Great Bear (Esbeb Toft Jacobsen. Danimarca, 2011, col., animazione, 73’, v.o. sott.it.) - Jonathan ha 11 anni ed è solito passare le vacanze da solo con il nonno che vive al limite di una grande foresta. Quest'anno sua sorella Sophie andrà con lui, ma Jonathan fa tutto ciò che può per tenerla lontana dal bosco. Purtroppo non ci riesce troppo bene dato che Sophie viene rapita da un giganteorso di 1000 anni. E Jonathan dovrà avventurarsi nel cuore della foresta e affrontare gli strani esseri che la popolano per salvare la sua sorellina.

Giovedì 1 gennaio h 15.00 - Boog e Elliott - A caccia di amici (Jill Culton, Roger Allers, Anthony Stacchi, USA, 2006, 87’) - Boog è un orso grizzly felicemente addomesticato, che si vede stravolgere il suo mondo perfetto dopo aver incontrato Elliot, un cervo selvatico, tutto pelle e ossa e dalla parlantina veloce. Con la stagione della caccia che incombe i due dovranno guardarsi dal paranoico cacciatore Shaw; h 17.00 - Terre des Ours (Vincent Guillaume, Francia, 2013, 86’) In collaborazione con Trento Film Festival - La penisola della Kamchatka, terra selvaggia situata nell’estremo oriente della Russia, è il regno degli orsi bruni. Il documentario francese “Terre des Ours” racconta, nel corso delle stagioni, la vita di un giovane orso, di un adulto e di una mamma orsa impegnata a proteggere i propri cuccioli.

Venerdì 2 gennaio - h 15.00 - Koda fratello orso (Aaron Blaise, Robert Walker, USA, 2003, 90’) - Kenai, giovane inuit, abbatte l'orso che ha ucciso suo fratello, ma viene trasformato magicamente in quell’animale tanto odiato e deve sfuggire alla caccia degli umani. L'unica speranza che gli resta è unirsi a un cucciolo di grizzly, Koda, che mostra al suo nuovo amico il vero significato della fratellanza; h 17.00 - L’Ours (Jean-Jacques Annaud, Francia/USA, 1988, 100’) - Il simpatico orsetto Youk, rimasto orfano, viene "adottato" dal gigantesco e solitario Kaar che gradualmente gli insegna tutto il necessario per la sopravvivenza. Età consigliata: +12.

Sabato 3 gennaio - h 17.00 - Clara e il segreto degli orsi (Tobias Ineichen, Svizzera, 2012, 93’) - Replica.

Domenica 4 gennaio - h 15.00 - L’orso Yoghi (Eric Brevig, USA, Nuova Zelanda, 2010, 90’) - Replica; h 17.00 - The great bear (Esbeb Toft Jacobsen. Danimarca, 2011, col., animazione, 73’, v.o. sott.it.) - Replica.

Martedì 6 gennaio - h 15.00 - Il mio amico Nanuk (Brando Quilici, Roger Spottiswoode, Italia/Canada, 2014, col., 98') - Luke scopre tra i ghiacci del Canada settentrionale un cucciolo di orso polare che è stato separato dalla madre. Il protagonista decide di ricongiungere i due e si fa aiutare da Mutzuk, mezzo Inuit e mezzo canadese. Questa avventura permetterà a Luke di imparare a proteggere se stesso e gli altri dai pericoli della natura. A seguire merenda per i più piccoli e presentazione della nuova postazione interattiva del MIC dedicata ai bambini e realizzata in collaborazione con EPSON.

Info: tel 0287242114 - info@cinetecamilano.it - www.cinetecamilano.it

G. Scotti

 Versione stampabile




Torna