Expo Milano 2015: le Marche svelano al mondo il segreto della longevità

Le Marche, terra ricca di storia e di bellezze naturali, culla di artisti e studiosi celebri, con un modello economico-imprenditoriale tipico ed esemplare, è anche la regione più longeva d’Italia e d’Europa.

In linea con i temi di Expo Milano 2015, le Marche svelano al mondo, da questo palcoscenico privilegiato, la formula dell’elisir di lunga vita: l’insieme di buone pratiche e tradizioni secolari, l’unicità dei paesaggi, le esperienze artigiane e sociali dell’uomo hanno dato vita a un modello alimentare che non è solo gastronomico ma anche e soprattutto culturale e che, attraverso il cibo e il costume, ha dimostrato di saper promuovere il benessere delle persone e influire significativamente sulla loro longevità.

Il racconto dell’eccellenza delle Marche si snoda durante Expo 2015 attraverso un palinsesto culturale ricco di iniziative, eventi e appuntamenti, in programma sia a Milano (fuori e dentro Expo), sia sul territorio regionale: mostre, forum, incontri, presidi e vetrine reali e virtuali, eventi tematici dedicati alle eccellenze agroalimentari e artigianali illustreranno e sottolineeranno i motivi per i quali, nelle Marche, “l’Italia è più Italia che altrove”.

“LA PROSPETTIVA DI VITA”Dal 29 maggio all’11 giugno 2015, all’interno del Padiglione Italia, Regione Marche presenta “La prospettiva di vita”, una grande esposizione curata dallo scenografo Giancarlo Basili, dal sociologo Aldo Bonomi e dal professor Roberto Bernabei che racconta i peculiari fattori di eccellenza che hanno consentito alle Marche di conquistare il primo posto in Italia e in Europa per longevità: la corretta alimentazione, la qualità del paesaggio, la coesione sociale, lo stile di vita.Cuore dell’allestimento della mostra, installata nello spazio dedicato a rotazione alle regioni italiane all’interno del Padiglione, sono i maxischermi nei quali scorrono i cortometraggi realizzati da giovani filmaker marchigiani che condenseranno in pochi minuti tutta la magia e le emozioni ma anche la storia, l’attualità e le prospettive del rapporto tra natura, ambiente, alimentazione, stile di vita attivo e longevità della Regione.

“LA CASA DELL’IDENTITÀ ITALIANA”Il racconto sull’eccellenza marchigiana continua nella grande mostra “Casa dell'Identità italiana", il percorso espositivo che offrirà ai visitatori di Palazzo Italia la possibilità di esplorare l’essenza e la potenza dell'identità italiana.

All’interno dell’esposizione, articolata in tre grandi sezioni, trovano spazio le diverse anime e le diverse realtà che fanno la ricchezza della Regione Marche.

La Potenza del Saper Fare, dedicata alla creatività, all’eccellenza e all’innovazione, vede le Marche rappresentate da Fattoria Petrini, un’azienda a conduzione familiare di Monte San Vito che da oltre 50 anni produce ed esporta in tutto il mondo pregiati oli di oliva extravergini biologici.

La Potenza della Bellezza sarà la vetrina dei luoghi più belli e suggestivi del nostro Paese; qui le Marche incanteranno i visitatori con i paesaggi della Riviera del Conero, la facciate rinascimentali della piazza del Popolo di Ascoli Piceno e gli interni della Santa Casa di Loreto.

La Potenza del Limite e del Futuro vedrà infine protagonista Loccioni - 2km di Futuro, una Smart Community lungo le rive del fiume Esino, nata per sviluppare cultura d’impresa e innovazione tecnologica, immaginando un futuro condiviso e co-creato fra pubblico e privato.

La Casa dell’Identità ospiterà inoltre il Giardino della Biodiversità Italiana, all’interno del quale ogni Regione sarà presente con una pianta tipica del proprio territorio: nel caso delle Marche, la scelta è caduta sulla roverella, la specie di quercia più diffusa.Le Marche saranno presenti all'interno di Expo 2015 anche con due appuntamenti di portata internazionale.

"La prospettiva di vita" è il titolo del forum in programma il 10 giugno 2015 che mette a confronto sul tema studiosi di tutto il mondo ed è promosso in collaborazione, fra gli altri, con il Ministero della Salute e l'Agenzia nazionale Italia Longeva.

Il 26 ottobre il convegno internazionale "La Macroregione Adriatica-Ionica e le prospettive di integrazione e di sviluppo nell'area", in collaborazione con il Ministero degli Esteri Italiano, metterà a confronto esponenti di Governo e diplomatici degli otto Paesi interessati.

Regione Marche arricchirà inoltre l’offerta culturale e di intrattenimento all’interno del sito Expo con un palinsesto di appuntamenti unici, che ne raccontano l’eccellenza nella musica e nell’arte: cinque serate sul palco tra Cardo e Decumano con spettacoli musicali, recital di poesie, concerti di fisarmoniche e danze folkloristiche e, nell’Auditorium di Palazzo Italia, una serata speciale nel segno di Rossini, Pergolesi e Spontini, ideata dagli Enti Lirici delle Marche.

FUORI EXPOLE MARCHE PER LE VIE DI MILANO: Via Pontaccio e la Pinacoteca di BreraShowroom Elica, in via Pontaccio a Brera, rappresenterà il quartier generale del sistema Marche.

Dal 1 maggio al 31 ottobre 2015, lo spazio accoglierà incontri, convegni, e presentazioni di imprese, associazioni, soggetti pubblici e privati di interesse regionale e ospiterà un allestimento permanente dedicato alla promozione turistica della Regione.

Eventi tematici a cadenza bisettimanale vedranno protagoniste le eccellenze agroalimentari individuate in base alla logica della filiera regionale: dal vino all’olio, dal miele ai formaggi, dalla carne ai prodotti ittici, dalla pasta al tartufo.La Pinacoteca di Brera ospita da due secoli il patrimonio artistico di provenienza marchigiana asportato da Napoleone dalle Marche (e non solo) per costituire negli spazi espositivi dell’allora Accademia braidense una sorta di “anti-Louvre”, un museo in cui trovassero degna sede prestigiose opere d’arte italiana, sottratte a questo scopo ai luoghi d’origine.

All’interno del percorso museale della Pinacoteca di Brera, le opere di provenienza marchigiana saranno evidenziate attraverso una sorta di sub-itinerario, sottolineato grazie a un foglio di visita creato ad hoc che sarà diffuso in Pinacoteca e negli altri luoghi del Fuori Expo Marche.

EXPO 2015 NELLE MARCHE: iniziative sul territorio regionale, le porte di ingresso nelle MarcheCon l’obiettivo di collegare il territorio delle Marche con Expo Milano 2015, Regione Marche allestirà punti informativi attraverso due porte d’ingresso e presidi territoriali.

Le porte d’ingresso individuate sono Ancona/Falconara (Aeroporto delle Marche) e Porto Sant’Elpidio (Centro Diamante di Loriblu), nel cuore della zona manifatturiera per eccellenza.

Qui il visitatore avrà modo di acquisire tutte le informazioni utili sulle Marche, sul territorio e sui prodotti. I presidi, che avranno invece il compito di rappresentare una vetrina reale o virtuale del territorio, sono Urbino (Arte-cultura e Distretto del mobile) presso la Data del complesso di Palazzo Ducale; Civitanova Marche (Costruzione/Contract/Design abitare) presso lo showroom F.lli Simonetti; San Benedetto del Tronto (Agroindustria/Agroalimentare) presso il Centro Agroalimentare; Tolentino (Cultura/Spiritualità) presso l’Abbadia di Fiastra.

Durante Expo Regione Marche organizzerà inoltre incoming di delegazioni straniere, in collaborazione con le Istituzioni estere con le quali la Regione ha sottoscritto, negli anni, accordi di partnership o di cooperazione internazionale.

TESTIMONIAL DELLE MARCHE NEL MONDODiciassette imprenditori, diciassette casi di eccellenza del sistema produttivo marchigiano, sono stati prescelti per ricoprire il ruolo di testimonial delle Marche nel mondo.

Michele Bernetti - vino

Moreno Cedroni - chef stellato

Diego Della Valle - moda

Roberta Fileni - carni

Piero Guidi - borse e pelletterie

Adolfo Guzzini - illuminazione

Silvano Lattanzi - calzature e pelletterie

Vittorio Livi - materiali arredo

Enrico Loccioni - high tech

Paolo Marzialetti - produzione di cappelli

Marcello Pennazzi - pasta

Francesca Petrini - olio

Gennaro Pieralisi - agroindustria

Vincenzo Spinosi - pasta

Iginio Straffi - cartoons

Orietta Varnelli - distilleria e liquori

Angela Velenosi - vino

AMBASCIATORI DI EXPO NEL MONDO (selezionati da Expo Milano 2015)

Moreno Cedroni - chef stellato

Elisa Di Francisca - olimpionica della scherma

Raphael Gualazzi - cantautore

 Versione stampabile




Torna