Nuova collaborazione tra Maurizio Marcato e Simone Micheli

Milano: The BaR

  Food and beverage  

Giovedì 20 aprile, a Milano, in Via Conte Rosso 27, è stato inaugurato, ufficialmente, The BaR, progetto di restyling dello storico Caffè del Borgo, realizzato a livello architettonico, d’interni ed illuminazione da Simone Micheli, con il concept fotografico dell’artista internazionale Maurizio Marcato.

The Bar è un progetto etico ed intelligente - ha detto Simone Micheli - immaginato con la volontà di generare un esteso volano comunicativo e con l'intento di trasformare il Caffè del Borgo nel centro nevralgico della fitta rete di relazioni che sottende il distretto di Ventura - Lambrate.

Il Distretto di Ventura-Lambrate si è fregiato, così, di un’altra collaborazione di successo tra architettura e fotografia, collaborazione che vanta più di 30 anni di vita.

Lo spirito creativo ed innovativo dei due professionisti ha generato un luogo di incontro, un ambiente accogliente, colorato ed hi-tech, che invita alla socialità e al dialogo: un crocevia di percorsi in cui persone provenienti da ogni parte del mondo possono condividere spazi, pensieri, momenti.

Ogni dettaglio crea uno spazio energico, spontaneo, contagiato dalla voglia di fare e di movimento.

Sul pavimento, grigio chiaro, ad esempio,rimangono impresse le tracce del passaggio degli uomini.

I tavoli dalle molteplici forme geometriche si animano, invece, grazie alle fotografie di Maurizio Marcato, immagini di volti umani che catturano attimi d’intensità sorprendentemente reali e che raccontano storie, ponendo la figura umana al centro.

Iniziative come questa mi consentono, giorno dopo giorno, di esprimere la mia arte fotografica e tutto ciò che un’immagine studiata e dal ricco valore comunicativo può offrire. - ha affermato Maurizio Marcato - Raccontare storie attraverso i volti delle persone, di una bellezza imperfetta, ma indelebile. Fotografie che inserite in un oggetto quotidiano, come il tavolino di un bar, trovano la loro importanza e l’intento stesso di unire alla perfezione fotografia e design.

I volti umani, immortalati dagli scatti di Maurizio Marcato, si susseguono e ripetono esasperando il valore dell’immagine come simbolo di esistenza.

Piccoli triangoli, alcuni dei quali rivestiti in specchio, altri in tessuto, poi,riempiono le pareti e muovendosi moltiplicano, sdoppiano, riflettono, imitano l’incedere delle persone, i loro gesti e l’apparire dei loro pensieri.

All’opening sono intervenuti anche i numerosi partner del progetto, che aveva già visto la luce nelle settimane del Salone del Mobile, registrando un’affluenza di grande interesse. Numerosi, infatti, sono stati i contributi, prestigiosi, anche di selezionate aziende di rilevanza internazionale, che hanno permesso di configurare il BaR come un fulcro densamente espressivo, non solo da un punto di vista intellettuale, ma anche contenutistico, rendendolo un vero e proprio luogo dedicato alle persone, aperto, attivo, dinamico.

 Versione stampabile




Torna