L’iniziativa è dedicata all’uomo che reinventò la scrittura di viaggio negli anni ’80

The Bruce Chatwin Project

  Cultura e società  

Per celebrare i 30 anni dall’uscita della pietra miliare nella lettura di viaggio Le Vie dei Canti (titolo originale: The Songlines) di Bruce Chatwin, l’uomo che ha rivoluzionato, rivitalizzato e reinventato la scrittura di viaggio negli anni ’80, l’editore Vintage, una delle maggiori case editrici letterarie del Regno Unito, parte del gruppo Penguin Random House, ne pubblica un’edizione speciale a tiratura limitata in collaborazione con Moleskine.

Siamo entusiasti di avere Moleskine al nostro fianco per celebrare Chatwin, scrittore tra i più rappresentativi della letteratura del viaggio. - ha detto Charlotte Knight, Vintage Classics. - L'edizione speciale del volume The Songlines, con la sua inconfondibile copertina Moleskine, è uno splendore e siamo impazienti di ascoltare le storie di viaggiatori vicini e lontani che parteciperanno al nostro concorso incentrato sul duplice tema del viaggio e della sua narrazione."

La pubblicazione fa parte un’iniziativa internazionale che, con un concorso e un’edizione limitata del libro Le Vie dei Canti, intende esplorare le evoluzioni del racconto di viaggio oggi.

The Songlines è ripubblicato da Vintage Classics in un’edizione speciale, creata da Moleskine: il volume ha la forma di taccuino Moleskine large, stampato in tiratura limitata di 2.000 esemplari, ed è abbinato ad un taccuino con pagine bianche ancora da scrivere, per la scrittura di viaggio del lettore. Il volume è disponibile in librerie selezionate d’Europa ed Australia, sull’ecommerce ufficiale di Moleskine e in Moleskine Store selezionati nelle città d’Europa.

Moleskine disegna oggetti per nomadi contemporanei. Chatwin fu il primo a parlarci dei piccoli taccuini neri usati in passato dagli artisti d'avanguardia come loro dispositivi mobili ante litteram, per disegnare o scrivere agilmente per le strade, nei caffè o in viaggio. - dice Maria Sebregondi, co-fondatrice della marca Moleskine - Oggi quest'esigenza di creatività in movimento è cresciuta a dismisura. Mai prima d’ora il viaggiare e il racconto di viaggio sono stati così diffusi. Internet è il più grande archivio di racconti di viaggio che sia mai esistito. In questo panorama così variegato però rischiamo di cedere alla banalizzazione e di perdere il senso profondo dell’esperienza di viaggio. Il bisogno di un'arte del raccontare ricca d'inventiva e di significato è più impellente che mai.

Vintage, inoltre, ha lanciato anche un concorso internazionale, rivolto a nuovi talenti nella narrativa di viaggio, in tutte le sue forme. Il concorso si propone di scandagliare il salto evolutivo che la narrazione di viaggio ha fatto negli ultimi 30 anni, dopo Chatwin, e vuole incoraggiare gli spiriti nomadi dei nostri giorni a esplorare nuove strade per raccontare e dare un senso al proprio viaggiare. Le candidature al concorso, che si chiuderà giovedì 7 settembre con annuncio del vincitore previsto per i primi di ottobre 2017, devono includere un testo di 1.500 parole su un'esperienza di viaggio. Il testo può essere scritto a mano o in forma digitale, enunciato a voce e registrato in video o audio ed eventualmente accompagnato da immagini. Non sono imposte restrizioni di formato e di media: potrà essere anche una serie Instagram, un video YouTube o una serie di post su un blog. La giuria privilegerà i racconti originali che meglio rappresentano lo stato e il significato del viaggio nel 2017 e che guardano al futuro di questo genere narrativo, sulle orme di Chatwin. L'opera del vincitore sarà pubblicata su readcereal.com e mostrata sui canali ufficiali dei promotori del concorso. Il vincitore riceverà in premio un kit da viaggio Bruce Chatwin comprendente: una raccolta dei racconti di Chatwin editi da Vintage ed accessori di scrittura di viaggio Moleskine.

Info, regolamento premio, modalità partecipazione: www.chatwinproject.co.uk.

 Versione stampabile




Torna