Per la prima volta, ottanta aziende italiane decidono di fare sistema e raccontarsi al mondo attraverso un’iniziativa di Federlegno Arredo Eventi che debutterà all’interno del prossimo Salone del Mobile a Milano con uno speciale progetto di installazione.

La consapevolezza che ogni oggetto prodotto in Italia è il risultato di una tradizione artistica millenaria, di un’antica tradizione artigiana, di un’imprenditoria famigliare, del know-how industriale, della creatività di designer internazionali sono elementi che hanno ancora bisogno di essere diffusi e ribaditi nel mondo.

Per spiegare tutto questo ottanta aziende italiane si presentano insieme attraverso uno strumento altamente innovativo. Si tratta di un filmato che diventa anche un’installazione che a sua volta diventa una App per esplorare cinque appartamenti - a Roma, Milano, sulle colline senesi, Lecce e Venezia - per cinque stili d’interni.

Al Salone del Mobile l’allestimento di questo racconto rappresenterà una delle mostre tematiche dell’edizione 2015 della manifestazione.

Nella App, in un video di grande suggestione, sarà possibile navigare attraverso cinque stili dell’Italian Style dove la narrazione degli interni e degli elementi d’arredo si interseca con la visione di luoghi emblematici della bellezza italiana che diventano la rappresentazione simbolica dello straordinario saper fare italiano che a sua volta si traduce nella realizzazione di mobili e oggetti di design dalla qualità unica.

Non solo: nella App sarà possibile interagire con i video e gli oggetti che compongono ogni singola ambientazione e scoprire, toccando lo schermo, la storia, la vicenda umana e imprenditoriale che si cela dietro a ognuno.

Al termine del Salone del Mobile 2015, chiunque sarà in grado di scaricare l’App in ogni Paese del mondo, di viaggiare attraverso i video e scoprire le storie delle aziende e dei singoli prodotti che si raccontano in questo percorso di narrazione speciale.

Il progetto è di Four in the Morning a cura dell’architetto Dario Curatolo, gli interni sono stati realizzati da Carolina Nisivoccia Studio di Architettura, interior design ravaiolisilenzistudio, Candida Zanelli Studio, Cameranesi Pompili.

Dopo il Salone il progetto sarà diffuso grazie a piattaforme media internazionali, alle ambasciate e alle rappresentanze italiane nel mondo che saranno coinvolte in un road show per portare l’applicazione nelle principali capitali internazionali.

 Versione stampabile




Torna