Da giovedì 13 novembre il film sarà nelle sale distribuito da Notorius Pictures

Lo sciacallo (The Nightcrawler) di Dan Gilroy

  Cultura e società  

Louis (Jake Gyllenhaal) è un ladro di materiali edili - rame, ferro e simili - che rivende sottoprezzo ai cantieri. Il suo obiettivo, però, è trovare un vero lavoro in una congiuntura economica non facile. Ma nessuno vuole assumere un ladro.

Un giorno Louis è testimone di un incidente stradale e vede una troupe televisiva accorsa per riprendere l'accaduto: intuisce che è un vero lavoro e che c’è uno che paga.

Si organizza per fare da sè e con i suoi metodi (il furto) Louis ruba il necessario per comprare un'attrezzatura di base ed iniziare a girare le strade di Los Angeles in cerca di incidenti, furti e cronaca dura da rivendere ad un'emittente locale con pochi scrupoli.

É suggestiva la maniera in cui l'imprenditore invasato di sogno americano di Jake Gyllenhaal parla con gli occhi spalancati, ascolta quel che gli viene detto, fa tesoro di ogni batosta e ogni insegnamento per arrivare al traguardo che si è prefissato. Non ha avuto un'educazione o istruzione vera e propria ma sa trovare in internet tutte le nozioni di cui ha bisogno: si applica, studia, impara e lavora senza sosta. Potrebbe apparire come un personaggio positivo, ma è privo di scrupoli ed è accecato dalla sete di ambizione, che è rivelata allo spettatore fin dalla prima scena.

Tutto il film, scritto e diretto da Dan Gilroy, ruota intorno a Louis: durante le lunghe nottate passate ad ascoltare la radio della polizia, mentre cerca di riprendere qualcosa, mentre gli altri gli parlano.

Il film Lo sciacallo deve il suo successo non solo alla storia, ma soprattutto alla interpretazione di Jake Gyllenhaal, alla postura, alla sua faccia scavata ed al taglio dei capelli, che tradiscono un'origine popolare, al modo di parlare controllato e alla eccessiva sicurezza in sé, che, comunque, tradiscono l'opposto. Sottolineiamo, ancora, il parlare di Louis, tenace calcolatore di ogni mossa, il suo succhiare con gli occhi tutto quel che vede per poi rifarlo o portarlo alle estreme conseguenze.

 Versione stampabile




Torna