A Milano, presso il Ristorante Larte in Via Manzoni 5, sono esposte le 8 tavole del progetto che rappresenta la Galleria Vittorio Emanuele II di Milano, tra moderna eleganza e austera classicità.

Tali disegni, realizzati impiegando matita e carboncino e tratti dalla fotografia di proprietà di Giancarmine Arena scattata dalla sommità della Galleria, sono stati utilizzati per realizzare un foulard di seta dalla misure 90x90 prodotto interamente in Italia.

La particolarità della fotografia è rappresentata dalla prospettiva unica, che regala allo spettatore la visione completa del disegno dell’Ottagono della Galleria.

Dall’alto di 40 metri scorgiamo tutti i disegni dei mosaici e godendo di questa privilegiata posizione come fossimo Hugo Cabret, sotto di noi osserviamo turisti cinesi che fanno selfie, scolaresche che'studiano i motivi ornamentali del pavimento mentre giapponesi fotografano tutto compulsivamente e una ragazza ruota i suoi talloni sui testicoli del toro.

Le 8 tavole, 60x60, rivelano lentamente il disegno completo dell’ottagono nella sua simmetria e bellezza.

La prima e la seconda tavola presentano dei particolari geometrici del disegno disegnati a carboncino.

Le tavole seguenti mostrano, mano a mano, l’immagine completa dell’ottagono che si arricchisce via via anche dei colori: ocra, ruggine, verde acqua, blu di persia.

Infine viene presentata l’immagine completa riprodotta su un foulard di seta 90x90 inserito in un lightKbox per evidenziarne linee e colori impreziositi anche dalla luminosità della seta.

Info: www.lartemilano.com

Giovanni scotti

 Versione stampabile




Torna